Feed RSS

Archivi categoria: Uncategorized

Dio salvi la regina gialla, e Harry. God save the yellow Queen, and Harry.

Inserito il

Buonasera bellezze!
Venerdì c’è stato il matrimonio del secolo a quanto pare, e io non ne ho ancora parlato!
Devo assolutamente farlo subito, mentre la febbre non si è ancora spenta del tutto. Non voglio sconfinare nell’antichità.
Inizio subito dal dire che malgrado inizialmente detestavo che se ne continuasse a parlare, alla fine ci sono cascata anche io!
Eh sì, sono stata contagiata. Maledizione.
C’è da dire che a qualcosa di buono ha portato, questa attenzione mediatica. E questo qualcosa è…HARRY WINDSOR.
Dannazione, è stupendo. E poi ha i capelli, almeno. Ed è un po’ meno “pezzo di legno” del fratello!
Lo amo già! A proposito, siete tutti invitati al prossimo Royal Wedding tra Harry e la sottoscritta!
Mi raccomando, senza cappello non vi faccio entrare.
A proposito di cappelli e dress code, io capisco che ognuno ha i suoi gusti…ma per l’amor di Dio!
Le figlie della Ferguson era oscene, la regina gialla se la potevano risparmiare, la Beckham mi piaceva ma…quel cappello??
Che poi, come faceva a stare su??? Io lo voglio sapere, cazzo.
è impossibile, viola tutte le leggi di gravità! Comunque, GOD SAVE THE YELLOW QUEEN.
Ma passiamo oltre.
Sapete perchè non ho scritto prima di questo argomento? Per colpa della fottutissima matematica.
Sì, sono una sega in matematica. Mi pare di leggere arabo invece di tutti quei numeri.
Cioè, prima mi piaceva, quando non c’era l’alfabeto di mezzo.
è matematica no? Che centrano le lettere? Niente, ecco cosa centrano!
Tra l’altro ho anche fatto la verifica appena qualche giorno fa. Sapete cosa prenderò? 4.
Ma tanto chi se ne frega.
Alla fine Kate ha sposato William anche senza avere 8 in matematica!

Good evening darlings!
Friday there was the wedding of the century it seems, and I haven’t spoke about that yet!
I must do it now, while the fever is still alive. I don’t wanna be antiquated.
I start by saying that althoug at the beginning I hated that people keep speaking about this,  an the end I became an addicted.
Oh yes, I have been infected. Damn.
It must be said that this have led something good, all this media attention. And this something is HARRY WINDSOR.
Man, he’s beautiful. And at least he has got hair. And he’s less wooden than his brother!
I already love him! By the way, you’re all invited to the next Royal Wedding, between me and prince Harry!
I recommend you, without hat you’re not allowed to enter.
Speaking of hats and dress code, i understand that everyone has got his personal taste, but…for God sake!
The Ferguson’s daughters were obsene, the yellow queen could be avoided, I liked Posh but… that hat??
How could it stay on?? I want to know it!
It’s impossible, it violates all the laws of gravity. However,  GOD SAVE THE YELLOW QUEEN.
But go on.
Do you know why I haven’t written about this yet? It was beacause of the fuckin’ maths.
Yes, i suck at maths. For me, reading all those numbers it’s like reading Arabic.
Well, first i liked it, when there’s no alphabet in it.
It’s maths, isn’t it? Why there are some fuckin’ letters in it??
I’ve also done a maths test, few days ago. Do you know what mark will i take? A bad mark.
But, i mean, who cares.
Kate have married William even without good marks in maths!

Annunci

Non c’è mai limite al peggio. There’s no limit to the worst.

Inserito il

Buongiorno.
Sono sudata come un giocatore di tennis all’ultimo set di una partita che dura da 3 ore.
Come mai? Adesso vi spiego.
Oggi stavo andando in Duomo, perchè dovevo vedermi con 2 mie amiche. E fin qui, tutto ok.
Il cellulare aveva 5 TACCHE di batteria, 5.
Allora sono andata su Youtube con il telefono per ascoltare un po’ di musica.
Lo so che la batteria si scarica usando internet, ma non mi era mai successo che si scaricasse così tanto.
è arrivata ad 1 TACCA. Era quasi scarico.
PANICO.
“Eh addirittura.”
Sì, addirittura. Perchè voi non avete MIA madre, la donna più incoerente del mondo.
Anzi, l’incoerenza. Con una vagina.
Lei mi dice sempre “Arianna, il cellulare fallo scaricare completamente che se no si rovina la batteria!”
Se però sono in giro e mi si scarica (cosa che a lei succede non raramente) merito le pene dell’inferno.
Sapendo che giustamente si preoccupa le mando un messaggio: “Mamma, ho una tacca sola. Comunque alle 7 sono a casa.”
Risposta: “Ok”
Penso di essere tranquilla, e invece no!
Non si può mai essere tranquilli. MAI.
Bisogna stare allerta, come in guerra, come nella giungla.
Infatti mentre sono in metro, cioè mentre stavo tornando, mi scrive se ero già partita.
Leggo il messaggio, sto per rispondere e….BATTERIA SCARICA.
Eh sì, perchè non poteva spegnersi un minuto dopo o 30 secondi dopo. No, doveva spegnersi mentre rispondevo.
Sono sicuro che c’è qualche legge di Murphy che parla proprio di questo.
Che poi chissà chi era questo Murphy, probabilmente l’uomo più sfortunato della terra.
Comunque, dopo aver smadonnato in tutte le lingue, compreso il sumero, ho pensato allora “Massì, tanto sto tornando. Tra poco sono a casa.”
NON L’AVESSI MAI FATTO. Mai convincersi delle cose.
Stranamente c’era pure l’autobus fuori dalla metro, era troppo bello per essere vero.
Sono a 4 fermate da quella dove devo scendere io e indovinate un po’?
Un incidente. Non al mio autobus, per fortuna.
Avanti 200 metri. Non sto scherzando, giuro.
Non ci potevo credere. Tra l’altro era una strada che non aveva sbocchi! La via per svoltare era dopo l’incidente, e l’autobus non poteva fare retromarcia senza il consenso del vigile minchione che non sapeva cosa fare. E nemmeno inversione, non c’era spazio!
Immaginatevi la mia pacata reazione. Avrei potuto uccidere qualcuno a colpi di borsa.
Allora sono scesa e ho cominciato a correre. Peccato che dopo 2 minuti di corsa io mi accascio già a terra visto che ho l’atleticità di un bradipo sotto tranquillanti.
Quindi, sono arrivata in ritardo.
Quindi, mia madre era così incazzata che sembrava un T-rex.
Le ho detto che quando sono uscita avevo 5 tacche. Mi ha creduto? No.
Mi ha sbranato? Nemmeno, ma per un momento ho seriamente creduto che l’avrebbe fatto.

Good morning.
I’m sweating like a tennis player during his last set of a match that have been lasting for 3 hours.
Why? Let me explain.
Today I was going to the Duomo to see two friends. So far, everything all right.
The cellphone had 5 BATTERY MARKS.
So I listened to the music for a while on Youtube, connected with my phone.
I know that the battery discharge using the internet, but it had never happened that it discharged so much.
It reached 1 NOTCH. It was almost low.
PANIC.
“Oh, indeed.”
Yes, indeed. Because you don’t have my mother, the most incoherent woman in the world.
Nay, the inconsistency. With a vagina.
She always tells me, “Arianna, if you don’t let the phone discharge completely you’ll ruin the battery!”
But if it happens when i’m around (and it happens also at her) I suffer the torments of hell.
Knowing that she will be worried, Isend a message: “Mom, I have only one notch. However, at 7 am I’ll be at home.”
Answer: “Ok”
I think to be quiet, but no!
You can never be peaceful. NEVER.
You have to be always careful, as in war, as in the jungle.
In fact, while I was in the subway, when i was coming back, she wrote me if I was already coming home.
I read the message, I was answering and …LOW BATTERY.
Yes, it couldn’t run down a minute or 30 seconds later. No, It had to run out while I was responding.
I’m sure there’re some laws of Murphy that talking about this.
Then who knows who this Murphy is, he was probably the unluckiest man in the world.
However, after cursed in all languages, including Sumerian, I thought “Come on, i mean, I’m coming home. 20 minutes and i’ll be there.”
What have i done…
Strangely, there was also the bus waiting out of the subway, it was too good to be true.
There are 4 stops from mine and guess?
An accident.
200 meters ahead . I’m not kidding, I swear.
I couldn’t believe. And the bus was in a road that hadn’t outlets! The way to turn was after the accident, and the bus couldn’t backing without the consent of an asshole vigilant who didn’t know what to do. And not even reverse, there was no space!
Imagine my calm reaction. I could kill someone with my bag.
Anyway,  I ger off the bus and started to run. But after 2 minutes of running I was already slumped on the floor because I have the athleticism of a sloth on tranquilizers.
So, I came home late.
Hence, my mother was so angry that looked like a T-rex.
I told her that when I left my phone had  5 notches.  Did she believe me? No.
Was I savaged? Neither, but for a moment I seriously thought she was going to do it.

La tortura. The torture.

Inserito il

La gioia del precedente post è stata subito smorzata.
No, non si è messo insieme a quella.
E non centra nemmeno lui.
è qualcosa di MOLTO PEGGIO.
Uno strumento ignobile e doloroso.
Paragonabile a un girone dell’inferno dantesco.
LA CERETTA.
Oh sì, oggi pomeriggio sono stata sottoposta alla TORTURA.
“Oh…come la fai esagerata…”
No! Io non la faccio esagerata!
Perchè non è come nelle pubblicità la ceretta, non è così semplice e veloce.
Io odio quella cosa che ti lascia le gambe tutte appiccicose.
E lisce. Beh la parte del liscio mi piace.
è la parte che comprende il dolore e le parolacce che non mi sconfinfera più di tanto.
Che poi, fosse per me non la farei nemmeno.
Mi piacciono i miei peletti.
Se non fosse perchè tutte le donne la fanno non si dovrebbe nemmeno farla!
Non credo che nell’età delle caverne le donne si depilassero, no?
Eppure gli uomini se le scopavano ugualmente, è grazie a questo che ci siamo riprodotti e siamo diventati 6 miliardi.
Vorrei sapere chi è stata l’intelligentona che si è rasata le gambe per la prima volta costringendoci ad una vita di dolore e roba appiccicosa.
A parte che penso che se gli uomini si trovassero di fronte Megan Fox non depilata ci farebbero sesso lo stesso.
Ma io non sono Megan Fox, nessuno è Megan Fox apparte Megan Fox.
Ergo, siamo costrette a toglierci i peli.
Che poi fossero solo le gambe!
Ascelle, sopracciglia, INGUINE… Dio, che dolore. L’inguine è peggio di…è peggio di…non lo so, è il peggio.
E pensare che ci sono pure alcuni uomini che si depilano.
Alcuni psicopatici di sesso maschile, che potrebbero girare felicemente pelosi come farei io e penso un gran numero di donne, si depilano. E loro provano anche più dolore.
Valli a capire…
Quindi ricapitolando noi abbiamo…il parto, il ciclo, la ceretta obbligatoria, il trucco (la maggior parte delle volte necessario), i capelli da pettinare e sicuramente qualcos’altro che non mi viene in mente ora.
Gli uomini hanno la barba.
Una divisione proprio equa.

The joy of the previous post was quickly damped.
No, he doesn’t have a relationship with that girl.
And he misses.
It’s something MUCH WORSE.
An ignoble and painful instrument.
Similar to a circle of hell.
WAXING.
Oh yes, this afternoon I’ve been subjected to the TORTURE.
“Oh… you’re exaggerated…”
No! I’m not exaggerate!
Because waxing isn’t so simple and fast like in advertising.
I hate that thing that leave your legs all sticky.
And smooth. Well, I like the part of the smooth legs.
Is the part that includes pain and bad words that I don’t like very much.
If it was for me, I wouldn’t shave my legs.
I like my hairs.
If it wasn’t because of all women we wouldn’t have to do it!
I don’t think that the women in the age of the caves were without hair, no?
Nevertheless men fucked them anyway, it’s for this that now we are 6 billion.
I would like to know who was the wise girl who has shaved her legs for the first time, forcing us to a life of pain and sticky stuff.
Apart this, I think that if men had in front a “not shaved” Megan Fox they would have sex anyway.
But I’m not Megan Fox, no one is Megan Fox except Megan.
Hence, we are forced to remove our hair.
Were them only the hair of the legs!
Armpits, eyebrows, BIKINI ZONE … God, what a pain. The groin is worse … worse than … I do not know, is the worst.
And there are also some men who shave.
Some psychopaths, who could happily go around hairy as I and I think many women would do. And they even feel more pain.
Who understand them is a genius.
So in summary … we have birth, period, required waxing, make-up (most of the time needed), to comb our hair, and certainly something else that I don’t remember.
The men have beard.
A very fair division.

Esiste il Karma? Sì, cazzo. Does Karma exist? Hell yeah.

Inserito il

Finalmente.
Finalmente è accaduto.
Quello che aspettavo da mesi è finalmente accaduto.
Che cosa?
Quella cosa che è successa almeno a tutti una volta nella vita, quella cosa che ti fa comparire sul volto un sorriso tipo Joker, un sorriso a 232445 denti.
La gioia più genuina che esista.
Sapere che un ragazzo che ti ha fatto stare male facendoti credere di essere interessato a te, ora sta male per una ragazza per lo stesso identico motivo.
Dio, queste cose mi fanno davvero stare bene.
Il Karma esiste, eccome se esiste!
Quello che fai ti ritorna indietro!
La ruota gira, gira…e prima o poi ti arriva dritta in faccia.
E ti spacca il naso.
Chissà se si sarà accorto che io ho provato la stessa cosa…
Nah, è troppo stupido.
Ma è meglio che non lo capisca, altrimenti potrebbe  pensare di esserlo meritato.
Sicuramente starete pensando che sono felice perchè ero gelosa del suo flirt…
E invece no! Davvero, lo giuro.
Non si tratta di essere gelosi, si tratta di “ORA HAI PROVATO COSA HO PROVATO IO.”
Consideriamola una sorta di lezione, una vendetta silenziosa servita non fredda ma gelata.
è come un dejavu!
Un bellissimo, dolcissimo dejavu.
Sì, sono acida come succo di limone ora.
Ma vi assicuro che è meglio essere acida ora come ora, che triste come prima.
Ora la bionda si sta davvero divertendo di più!

Finally.
Finally it happened.
What I’ve been waiting for months has finally happened.
What?
That thing that has happened to everyone at least once in life, that thing that makes you smile like the Joker, a smile with 232,445 teeth in it.
The joy more genuine that exist.
Knowing that a guy who made ​​you feel bad, making you believe that he was interested in you, now is bad for a girl for the same reason.
God, these things make me feel really good.
Karma exists, i’m sure of that!
What goes around comes around!
The wheel turns, turns … and sooner or later gets you straight in the face.
And breaks your nose.
I wonder if he had noticed that I have felt the same thing …
Nah, he is too stupid.
But it’s better he doesn’t  understand, or he may think that he deserve it.
Surely you must be thinking that I’m happy because I was jealous of his romance …
Instead no! Really, I swear.
This is not about being jealous, it’s  about “NOW YOU’VE FELT WHAT I FELT.”
Consider that a lesson, a silent revenge served not cold but frozen.
It’s like a dejavu for me!
A beautiful, sweet dejavu.
Yes, i’m acid as lemon juice now.
But I assure you that it’s better to be sour right now, that sad as before.
And now the blonde is really having more fun!

Io odio l’uvetta. I hate raisin.

Inserito il

Ci sono molti cibi che non mi piacciono.
Le melanzane, gli asparagi, il gelato all’amarena, i kiwi e altre centinaia di cose.
Ma solo una cosa odio più di tutte queste cose messe assieme.
L’ UVETTA.
Dannazione odio quella stupida imitazione dell’uva.
è brutta, rugosa e viscida.
è come mangiare un vecchio!
Ed è anche infida.
Sapete perchè?
Ad esempio, non vi è mai capitato di prendere un muffin e notare qualcosa di scuro? Ecco, probabilmente avrete pensato “Mmm! Cioccolato! Adoro i muffin al cioccolato!”. Qui viene il bello. Voi ne prendete un pezzo, lo mettete in bocca e….BAM!
Ecco che cominciate a sentire quel sapore dolciastro e sgradevole che copre tutto il sapore del muffin.
Dio, la odio. LA ODIO!
Poi, per favore smettetela di chiamarla “uva sultanina”. Detta così sembra una cosa di classe, raffinata.
Invece è solo lo scarto dell’uva.
Sì, lo scarto più scarto che esista.
Io so come è nato questo schifo di finto-frutto.
Un giorno un uomo delle caverne trovò dell’uva. Tanta uva.
L’assaggiò e gli piacque, quindi cominciò a mangiarla.
Ma quell’uva era davvero tanta, quindi dopo averne mangiata un bel po’ torno alla sua caverna e lasciò l’uva al suo destino.
Al suo odioso quanto miserabile destino.
Il giorno dopo tornò tutto contento al nascondiglio della sua uva succosa.
Voleva mangiarne ancora, perchè no?
Era cicciona e succosa.
Ma la natura gli fece un brutale scherzo.
La sua uva si era seccata, asciugata, raggrinzita.
Era diventata uno scempio, una cosa orribile.
Era diventata UVETTA.
Il troglodita inorridì e decise di portarla ai suoi amici per vendicarsi del fatto che gli avevano pitturato la caverna con immagini di uomini nudi e sederi puzzolenti.
Ora, non è che al tempo esistessero chissà quali prelibatezze.
Avevano l’erba, l’acqua e la carne di bisonte.
E le pellicine delle loro mani.
Quindi quando il nostro amico gli portò quello schifo di uvetta, si esaltarono!
Cominciarono così a prendere uva e a farla seccare, e poi a mangiarla.
è sicuramente andata così.
Si diffuse così quella schifezza.
Non so chi è il bastardo che ha avuto l’idea geniale di nasconderla nei dolci perchè se no nessuno se la cagava.
Non mi da fastidio che la gente mangi l’uvetta. Beh un po’ sì.
Mi da fastidio che le persone la infilino ovunque camuffandola da cioccolato per farcela mangiare!
Non mi piace l’uvetta, cazzo!
Vaffanculo. è anche brutta.
Spero che avvenga una grande carestia dell’uvetta.

There are many foods that I don’t like.
Eggplants, asparagus, cherry ice cream, kiwi and hundreds of other things.
But there’s one thing I hate more than all these things put together.
RAISIN.
Damn, I hate that stupid imitation of grapes.
Is ugly, wrinkled and slimy.
It’s like eating an old man!
And it’s also treacherous.
Do you know why?
For example, have you ever token a muffin and noticed something dark? Here, you probably thought, “Mmm! Chocolate! I love chocolate muffin.” And here comes the funny part. You take a piece, you put it in your mouth and … BAM!
Here you start feeling that sweetish and unpleasant taste that cover the entire flavor of the muffin.
God, I hate it. I HATE IT!
And, please stop calling it “sultana raisins.” This made raisins look like classy, refined thing.
Instead it’s only the reject of the grape.
Yes, the reject of the reject of the grape.
I know how was born this crap false-fruit.
One day a caveman found grapes. A lot of grapes.
He tasted it and he liked it, so he began to eat it.
But those grapes are a lot, so after having eaten a lot  he came back to his cave and let the grapes to their fate.
To their hateful as miserable fate.
The next day he returned very happy to the hiding of his juicy grape.
He wanted to eat grapes again, why not?
They was plump and juicy.
But nature made him a brutal joke.
The grapes had became dried, dried and shriveled.
It had became a mess, a horrible thing.
It had became RAISIN.
The troglodyte was horrified and decided to bring the raisins to his friends to avenge the fact that his cave had been painted with images of naked men and stinky butts.
Now, at that age there wasn’t so much to eat.
They had grass, water and meat of bison.
And the rough skin of their hands.
So when our friend brought them those disgusting raisins, they were elated!
They start taking grapes and let them dry, and then eat it.
That crap began popular in that way.
I don’t know who is the asshole who had the brilliant idea to hide it in cakes and muffin because nobody liked it.
I don’t mind that people eat raisins. Well, maybe a bit.
It bothers me when people put it everywhere and make it look like chocolate trying to feed us with that fucking thing.
I don’t like raisins, fuck!
Fuck. It’s also ugly.
I hope that there will be a great famine of raisins.

E adesso…relax! And now…relax!

Inserito il

Bonjour bellezze!
Non è bellissimo quando una giornata ti sorprende?
Sì, parlo di quelle giornate in cui ti svegli e pensi “Oh, merda. Devo già andare a scuola. Perchè? Perchè???”, e invece quando poi torni a casa ti rendi conto che non è stata poi tanto male.
Oggi è stata una giornata di quelle! Per fortuna!
Adoro le giornate diverse dal solito!
A voi capitano spesso? A me quasi mai.
Ehy, aspetta. Se capitassero sempre diventerebbero il “solito”, quindi non sarebbero più giornate diverse. Oppure sì?
Ok, chiudiamola qui va. Dovrei sforzare troppo il cervello e ricordiamoci che io sono in vacanza da oggi!
Già, oggi sono iniziate le vacanze pasquali **
Che bella cosa, che bella cosa!
Ovviamente appena ci sono delle vacanze tutti che partono dicendo “Oh, che bello! Farò un sacco di cose! Uscirò, andrò al cinema, farò shopping e attività fisica!”
Poi ci si ritrova a stare tutto il tempo sul divano. E a me va benissimo così!
Ecco perchè ho smesso di programmare eventi su eventi!
Sono più pigra di un gatto.
Ormai il divano è diventato una mia appendice. Insieme al computer.
E ho solo 15 anni! A 70 sarò diventata una poltrona.
Ora passo e chiudo.
Se siete arrivati a leggere fin qui, avete tutta la mia stima!
è un secondo post patetico, lo so. Vi darò di meglio, ve lo prometto!
Visto che ho iniziato in francese chiudo in spagnolo….
Adios muchachos! (Si scrive così?)

*B-THANG DEL GIORNO*
Oggi c’è stata la foto di classe.
Inutile dire che sono venuta malissimo.
Sono fotogenica come un calzino bucato.
Vi odio persone fotogeniche, voi e le vostre facce da foto perfette.
Anche se fate una smorfia venite bene, io ci metto tutto l’impegno del mondo e sembro una mongoloide.
Che mondo ingiusto.

Bonjour beautiful!
Isn’t wonderful when a day surprises you?
Yes, I’m talking about those days where you wake up and think “Oh, shit. I have to go to school. Why? Why ???”,  instead when you come home you realize that it wasn’t so bad.
Today was one of those days! Fortunately!
I love the days that are different by the usual days!
Do those days happen often to you? To me, almost never.
Hey, wait. If they always happen they will become  “usual days”, so they wouldn’t be different by the other days. Or would they?
Ok, stop.  I would have to force my brain too much, and remember that I am on holiday by now!
Well, today started the Easter holidays **
What a wonderful thing, what a beautiful thing!
Of course as soon as we have holidays, everyone start saying “Oh, what a beautiful thing! I’ll make a lot of things! Hangin’ out with friends, go to the movies, shopping, and I will do some sport!”
And then you spend  all the time on the couch. And it’s fine for me!
That’s why I stopped to plan events!
I’m lazier than a cat.
I think that now the sofa has became one of my appendix.  With the computer.
And I’m only 15 years! At 70 I’ll become an armchair.
Now, over and out.
If you’re still reading, you have all my respect!
Is a patheticsecond post , I know. I’ll give you something better, I promise!
Because I started in French, I close in Spanish….
Adios muchachos! (Is it write like this?)
* B- THANG OF THE DAY *
Today there was the class photo.
Needless to say, came out very badly.
I’m photogenic like an old sock
I hate you photogenic people, you and your beautiful faces created for beautiful photos.
You come out good even if you make a face,  on the contrary I’ll put all the efforts of the world and I still look like a mongoloid.
The world is unfair .

Hello world!

Inserito il

Ok, questo è il mio primo post.
Che cosa ci devo scrivere? E voi vi chiederete “Ma come, hai aperto un blog e non sai cosa scrivere?” Ebbene sì, è così.
No, cioè una vaga idea la ho. Vaga.
Però, per iniziare, visto che in “Su di me?” non c’è molto su di me e come ho già detto non sono brava in queste cose, cercherò di farvi capire un po’ di più con questo questionario che ho trovato girovagando  in Internet 😀

Nome? Arianna
Nickname? Qui Black Mamba
Perchè questo nick? è il personaggio di Uma Thurman in Kill Bill 1 e 2, era capibile dai!
Dove vivi? A Milano 🙂
Città estera preferita? New York ♥
Che scuola frequenti? Liceo Scientifico, ahimè.
La pagina web più visitata? Facebook e Youtube. E Formspring!
Soprannomi? Ari, Berti (per gli amici), bionda (per ogni essere vivente con un paio di occhi che funzionano)
Sei fidanzato? No, non ho tempo per queste cose. (In realtà non mi vuole nessuno xD)
Segno zodiacale? Leone, GRRR
Colore dei capelli/occhi? Nel caso non si fosse capito, biondi mentre gli occhi sono marroni/verdi al sole
Altezza? 1,71 cm
3 colori che ti piacciono? Ultimamente blu, verde e rosa/fuxia. Vado a periodi!
Materia preferita? Inglese 😉
Musica?Hard rock, rock in generale e quasi tutta la musica degli anni 70-80. In fin dei conti ascolto un po’ di tutto, anche musica classica (il mio preferito è Mozart). Ultimamente sono fissata con i Lonely Island!
Film preferito? Ne ho 3000!
Serie tv preferita? Sons of Anarchy, Glee e Love Bugs anche se non è proprio una serie..
Regista preferito? Quentin Tarantino, my love **
Attore/Attrice preferiti? Attrice nessuna, attore Steve Buscemi probabilmente
Cosa fai nel tempo libero? Guarda la tv, divoro film e ascolto musica. Banale vero?
Come ti descrivono? Simpatica, divertente e bionda 😉
Come ti descrivi? Simpatica, divertente e bionda!

Ecco, ora mi sento piuttosto stupida.

Ok, this is my first post.
What should I write? And you’ll wonder ” What? You’ve opened a blog and don’t know what to write?” Yes, it is.
But to start, because in “About me?” there isn’t very much about me and as I said i’m not good at these things, I’ll try to make you understand a little more about me with this questionnaire that I found while I was surfing on the internet: D
Name? Arianna
Nickname? Here on WordPress, Black Mamba
Why this nick? Is the character of Uma Thurman in Kill Bill 1 and 2, this was easy!
Where do you live? In Milan:)
Favorite foreign city? New York ♥
What school do you attend? High School
The most visited web page? Facebook and YouTube. And Formspring!
Nicknames? Ari, Berti (for friends), blonde (for all the human beings with a pair of eyes that work)
Are you engaged? Nah. I have no time for these things. (Actually nobody wants me LOL)
Zodiac sign? Lion, GRRR
Hair color / eye? If you hadn’t understood yet, blond and my eyes are brown/green in the sun
Height? 1.71 cm
3 colors that you like? Recently, blue, green and pink / fuchsia. I change my ideas very often!
Favorite subject? English;)
Music? Hard rock, rock in general and almost all the music from 70’s and 80’s. But I listen every kind of music, also classic (Mozart is my favorite).  Recently I’m in love with the Lonely Island!
Favorite movie? I’ve got 3000 favorite movie!
Favorite TV Series? Sons of Anarchy, Love Bugs  and Glee
Favorite director? Quentin Tarantino, my love **
Actor / Actress Favorites? No actress, actor…probably Steve Buscemi
What do you do in your free time? I watch TV, I devour movies and I listen to music. Banal right?
How the others describe you? Nice, funny and blonde;)
How would you describe yourself? Nice, funny and blonde!

There, now I’m feeling pretty stupid.